Animazione Testata

Articoli

Architettura della città: Napoli lo spazio della città che cambia

With the Architectural Planning Laboratory within the framework of the DiARC, University of Naples, the educational and training path is led by the idea of a research impacting the public space, the landscape and the new housing dynamics, starting from the Greek-Roman city. The ancient centre is the beating heart of a city such as Naples, that can not be defined in a univocal way. There is more than one Naples, the city has manifold facets and ancient Neapolis is only its best-documented catalogue. This architectural project is the outcome of a travel of knowledge a thorough knowledge of the places, their material and immaterial conditions, that defines the possible proposals for the ancient city centre. Even beyond the possibility of a transformation in compliance with the places, its aim is to tell the story of the strategic processes and the issues underlying real urban transformation.

Architettura della città: Napoli lo spazio della città che cambia

 

Giovanni Multari
Università degli studi di Napoli, Dipartimento di Architettura, DiARC

 

Con il Laboratorio di Progettazione Urbana, 2012/2013, nell’ambito del MAPA, Dipartimento di Architettura della Università degli Studi di Napoli, l’idea di condurre una ricerca che potesse lavorare sullo spazio pubblico, sul paesaggio e sulle nuove dinamiche dell’abitare, inizia a strutturare il percorso di studio ed approfondimento, a partire dalla Città greco-romana. Il Centro Antico è il cuore pulsante di una città, Napoli, che è difficile racchiudere in una sola definizione. Esistono diverse e tante Napoli e l’antica Neapolis ne rappresenta il catalogo più documentato. Il progetto di architettura è l’esito di un viaggio di conoscenza, conoscenza dei luoghi, delle sue condizioni materiali e immateriali, che definisce le possibili proposte per la Città Antica e vuole raccontare, prima ancora di essere possibile trasformazioni compatibile con i luoghi , i processi strategici e le questioni che sottendono alla reale trasformazione urbana.  E’ il caso di Vico Maffei per il quale la definizione stessa di spazio pubblico e/o di uso pubblico determina la strategia di progetto. Una idea complessiva di azioni che, innescando relazioni tra gli spazi aperti, definiscono una idea di suolo che crea unità e al tempo stesso lascia inalterate le differenze. Un paesaggio di luce ed ombra, di passaggi stretti, di piccoli slarghi, di giardini segreti celati dalle mura dei conventi, di grandi chiese e piccole cappelle, di rumori incessanti, di una straordinaria umanità che, come maree, bagna in un continuo risalire le pietre scavate nella grigia lava. Un immenso interno en-plain-air che ti fa sentire parte di una realtà unica in un luogo riconoscibile ma allo stesso tempo generatore di continue scoperte.

... ... continua la lettura dall'allegato documento in pdf

Ultimo aggiornamento: 01/07/2013 05:07

napoli vico maffei progetto.jpgarea intervento_vico maffei_progetto.jpgnapoli vico maffei_progetto.jpgvico maffei napoli_progetto.jpg

N.File AllegatiDim
1Filenapoli vico maffei progetto.jpg468 kB
2Filearea intervento_vico maffei_pro216 kB
3Filenapoli vico maffei_progetto.jpg554 kB
4Filevico maffei napoli_progetto.jpg198 kB
5FileEDA_Multari_july 2013.pdf3068 kB
Per vedere i file è consigliabile cliccare sul nome con il tasto destro e scegliere "Salva oggetto con nome..."


Home | Reti Tematiche | News/Eventi | Link | E-book |Books | Rivista | Credits | Editorial Board | Contatti