Animazione Testata

Articoli

Ambasciata in Europa nell'era Keicho

In occasione della presentazione del libro Giappone. Tutela e conservazione di antiche tradizioni, a cura di Olimpia Niglio e Koji Kuwakino. Gabinetto Scientifico Letterario Vieusseux, Vieusseux Asia, Firenze.
Italian - Japanese

Ambasciata in Europa nell’era Keicho

Masumi ISHINABE
Seijo University , Tokyo

Con il nome "Ambasciata in Europa nell'era Keicho" si intende l'ambasciata inviata da Date Masamune signore di Sendai, in Spagna e a Roma. Il missionario francescano di Siviglia Luis Sotelo ne era a capo, e il suo vice era Hasekura Rokuemon Tsunenaga, vassallo di Masamune (in Europa Tsunenaga era considerato ambasciatore, cioe' capo della spedizione). Lo scopo principale di questa ambasciata era eseguire trattative commerciali con il Messico (Nova Ispania), ma si pensa fosse stata approvata anche dallo Shogunato. Naturalmente, il pensiero di Sotelo era rivolto al proselitismo.

Circa 180 uomini partirono il 28 ottobre del 1613 da Tsukinoura nella penisola di Ogika. Il nome della nave era San Juan Bautista. Il 25 gennaio del 1614 giunsero sulla spiaggia di Acapulco, in Messico. Il 5 ottobre dello stesso anno, attraversato l'oceano Atlantico, arrivarono in Spagna, a Coria del Rio, in tutto 31 persone (2 padri spagnoli, 2 interpreti, 10 vassalli di Sendai.

Dopo aver ricevuto una festosa accoglienza a Siviglia, il gruppo arrivò a Madrid, sotto la neve, il 20 dicembre 1614. Il 17 febbraio Tsunenaga venne battezzato in una chiesa del covento reale, alla presenza di re Filippo III e consorte. Il suo nome di battesimo era Filippo Francisco Hasekura Rokuemon.

. . . . .  continua la lettura dal pdf allegato (Italian - Japanese)
Ultimo aggiornamento: 22/12/2010 18:11

Immagine1.jpg

N.File AllegatiDim
1FileAMBASCIATA IN EUROPA NELL'EPOCA434 kB
2FileImmagine1.jpg59 kB
Per vedere i file è consigliabile cliccare sul nome con il tasto destro e scegliere "Salva oggetto con nome..."


Home | Reti Tematiche | News/Eventi | Link | E-book |Books | Rivista | Credits | Editorial Board | Contatti