Animazione Testata

Articoli

Una strategia di intervento per punti

L'articolo ripropone la relazione presentata al convegno ''Ritorno alla città - Rigenerazione urbana nelle città storiche ed europee: ipotesi a confronto'', svolto a Palazzo Vecchio di Firenze il 16 settembre 2009 organizzato nell'ambito della Triennale Architetti Firenze 09, ed incentrata sulla riqualificazione dello spazio pubblico del quartiere Oltrarno a Firenze.


Una strategia di intervento per punti: la riqualificazione dello spazio pubblico del quartiere Oltrarno a Firenze attraverso i microprogetti del Pedibus

Elisa Palazzo

«Lasciamo viaggiare l’immaginazione. Immaginiamo Firenze tra 10 anni, anzi, voglio essere ottimista, tra 5 anni. Il problema del traffico è stato risolto una volta per tutte. Il Tram e gli autobus elettrici si sono espansi numerosi. I trasporti pubblici “pesanti” ignorano il tracciato tradizionale della Firenze intra-muros. Qui, gli itinerari trasversali, sempre più numerosi, permettono di collegare un punto ad un altro nel modo più diretto possibile, attraverso una rete fitta di autobussini elettrici. Una serie di parcheggi scambiatori circondano la città in corrispondenza dei principali nodi intermodali. Vietata la circolazione delle automobili all’interno della città storica, l’insieme degli spazi per circolare, sostare, socializzare si è allargato in maniera notevole grazie alla soppressione dei parcheggi. I mezzi esclusi da questo divieto, tram, autobus e taxi si possono spostare velocemente e senza difficoltà sulle corsie preferenziali, per il resto la strada appartiene ai ciclisti, e i marciapiedi ai pedoni.» 

È stato organizzato un sistema tipo bicing come a Barcellona o vélib’ (vélos en libre-service) a Parigi: si trovano biciclette da prendere in affitto in tutte le stazioni e fermate di mezzi pubblici e nelle piazze, biciclette che si utilizzano per circolare anche per pochi isolati e che si possono lasciare nella più vicina rastrelliera.

Naturalmente è stato introdotto il servizio del Pedibus, ormai correntemente in uso in tutte le città europee, un accompagnamento collettivo a scuola con un “autobus pedonale”.  Il Pedibus è organizzato come un vero e proprio autobus con un capolinea, un percorso fisso, orari e fermate intermedie. La rete del Pedibus permette ai genitori di mandare i propri figli a scuola in tutta sicurezza a piedi, con ovvi vantaggi anche per la salute dei bambini. Torniamo nel 2009. In realtà, almeno per quanto riguarda il Pedibus, bisogna riconoscere che, a Firenze, è stato già in parte avviata un’esperienza di questo tipo, per quanto limitata.   Il progetto che presentiamo, è stato premiato in un concorso nel 2003 e solo in parte realizzato, e definisce una strategia di intervento e di linee guida per la realizzazione della sicurezza pedonale e la riqualificazione dello spazio pubblico nel quartiere Oltrarno.

. . . . . . . . . continua la lettura del contributo dal file pdf allegato.

Ultimo aggiornamento: 06/11/2009 11:45

Pedibus Firenze - studiostudio.jpg

N.File AllegatiDim
1FilePalazzo E._Una strategia di int720 kB
2FilePedibus Firenze - studiostudio.jpg202 kB
Per vedere i file è consigliabile cliccare sul nome con il tasto destro e scegliere "Salva oggetto con nome..."


Home | Reti Tematiche | News/Eventi | Link | E-book |Books | Rivista | Credits | Editorial Board | Contatti