Animazione Testata

Articoli

Manuel Salgado: Progetti di spazi pubblici

Nel presentare tre progetti per tre diverse città, l'architetto Manuel Salgado illustra le esperienze metodologiche e le strategie della propria pratica professionale legate a differenti contesti urbani: la periferia degradata di Sintra, la marginale area orientale di Porto ed il centro storico consolidato di Viseu. Coglie inoltre l'occasione per analizzare il valore della partecipazione/conoscenza e l'importanza del fattore tempo nei processi di pianificazione, per suggerire l'introduzione di meccanismi interattivi tra piano e progetto e per esprimere alcune valutazioni sui recenti programmi di riqualificazione urbana ed ambientale messi in atto in Portogallo. Ma soprattutto, Salgado palesa le preoccupazioni per la propria città, Lisbona, ed analizza il peso della politica nella gestione urbana e ruoli e responsabilità dei diversi attori del processo edilizio/urbanistico quasi ad anticipare le sue scelte professionali e di vita attuate a due anni dall'intervista, svoltasi alla fine del 2004.

 

Manuel Salgado
Progetti di spazi pubblici: pratiche, metodi e riflessioni
intervista di
 
Bruno Pelucca
Università degli Studi di Firenze
Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio
 
 
Nel presentare tre progetti per tre diverse città, l’architetto Manuel Salgado illustra le esperienze metodologiche e le strategie della propria pratica professionale legate a differenti contesti urbani: la periferia degradata di Sintra, la marginale area orientale di Porto ed il centro storico consolidato di Viseu. Coglie inoltre l’occasione per analizzare il valore della partecipazione/conoscenza e l’importanza del fattore tempo nei processi di pianificazione, per suggerire l’introduzione di meccanismi interattivi tra piano e progetto e per esprimere alcune valutazioni sui recenti programmi di riqualificazione urbana ed ambientale messi in atto in Portogallo.
 
Ma soprattutto, Salgado palesa le preoccupazioni per la propria città, Lisbona, ed analizza il peso della politica nella gestione urbana e ruoli e responsabilità dei diversi attori del processo edilizio/urbanistico quasi ad anticipare le sue scelte professionali e di vita attuate a due anni dall’intervista, svoltasi alla fine del 2004 nell’ambito di una ricerca sulle trasformazioni della città contemporanea finanziata dalla Fondazione Calouste Gulbenkian di Lisbona.
 
Oggi infatti, Salgado, ricopre la carica di Assessore all’urbanistica di Lisbona ed è responsabile dell’elaborazione del nuovo piano regolatore della capitale, attualmente alle prime fasi.
Proprio incentrato su questa sua nuova attività, è stato programmato un contributo, sotto forma di colloquio tra l’architetto ed il curatore di questa rete tematica, che verrà pubblicato in EdA 8-2010 “Viaggio in Portogallo. Dentro e fuori i territori dell’architettura”, numero monografico dedicato ad alcune recenti esperienze di riqualificazione urbana e paesaggistica del paese lusitano.
 
Architetto e urbanista di fama internazionale, Manuel Salgado dal 1984 ha diretto lo studio RISCO S.A. di Lisbona operando nei campi del progetto di architettura, disegno urbano e pianificazione del territorio. Tra le sue opere più conosciute il Centro Cultural de Belém (con Vittorio Gregotti), il progetto degli spazi pubblici della EXPO’98 a Lisbona e, a Porto, il piano particolareggiato di Antas unitamente allo stadio Dragao. Nel 2007 abbandona l’attività professionale per dedicarsi alla politica, ricoprendo la carica di Assessore all’urbanistica della capitale.
 
..............................................
continua la lettura del contributo dal file pdf allegato.

 

 
Ultimo aggiornamento: 07/07/2009 07:37

Piano di Antas, Porto - M. Salgado-Risco SA.jpg

N.File AllegatiDim
1FileBruno Pelucca intervista Manuel2497 kB
2FilePiano di Antas, Porto - M. Salg172 kB
Per vedere i file è consigliabile cliccare sul nome con il tasto destro e scegliere "Salva oggetto con nome..."


Home | Reti Tematiche | News/Eventi | Link | E-book |Books | Rivista | Credits | Editorial Board | Contatti